Cronaca

Zuppa di verdure con il botulino, “non acquistare né consumare”

Allerta alimentare diffusa dallo Sportello dei Diritti.

Allarme botulino per un prodotto Esselunga in commercio.

L’alimento sotto accusa è la zuppa di verdure con legumi e cereali a marchio Esselunga, prodotta dall’azienda ZERBINATI SRL con sede dello stabilimento a Borgo San Martino in provincia di Alessandria alla via Salmazza n° 7.

Nello specifico si tratta della confezione dea 620 gr del lotto 20-113 con data di scadenza minima del 20-05-2020.

Il prodotto dell’allerta.

Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, non esclude che l’ingerimento del prodotto gastronomico possa provocare un pericolo per la salute, e mette perciò in guardia la popolazione. A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, dunque, si raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto di NON consumarlo e di riportarlo al punto vendita. La tossina botulinica è capace di provocare avvelenamento alimentare.

LEGGI ANCHE: Reddito di cittadinanza a esponenti della ‘ndrangheta.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close