Gender

Washington: petardi lanciati ‘per scherzo’ scatenano il terrore al gay pride

Diverse persone sono rimaste ferite durante il  gay pride a Washington sabato, quando qualcuno ha lanciato per scherzo dei petardi.

Si è scatenato un vero e proprio fuggi fuggi che ha causato dei feriti, a Washington: qualcuno, per ‘celebrare’ i suoi diritti, ha lanciato dei petardi. E subito tutti hanno pensato che fossero colpi d’arma da fuoco.

La polizia, all’inizio dell’incidente, ha ricevuto indicazioni su un uomo con una pistola in un parco. “Quando gli ufficiali sono arrivati sulla scena, c’era una folla di persone che se ne andava”, ha detto il comandante della polizia.

“Alcuni degli individui presenti nella folla hanno detto che c’era un uomo con una pistola e che qualcuno aveva sparato colpi”.

Ma la polizia non ha trovato alcuna prova di colpi sparati, ha detto Rivera: invece sono stati rinvenuti dei petardi, fatti scoppiare in maniera incosciente.

Sette persone sono state portate in ospedale con ferite non mortali e molte altre hanno riportato lesioni minori. Si indaga ora sulla persona che ha lanciato i petardi, che a quanto pare non era un esterno ma un partecipante alla parata.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close