Cronaca

‘Voglio almeno 1000 euro’: donna occupa Inps per reddito di cittadinanza troppo basso

A occupare l’Inps di Prato è stata una donna che ha ricevuto un assegno di reddito di cittadinanza pari a 127 euro.

Continua non senza problemi l’erogazione del reddito di cittadinanza. L’ultimo avvenimento legato a questo provvedimento riguarda una donna che ha occupato per circa due ore gli uffici dell’Inps di Prato.

Il motivo della protesta? Una cifra troppo “bassa“: la donna ha fatto irruzione all’Inps dopo aver scoperto che l’ammontare dell’assegno mensile era di 127 euro al mese.

Una quantità di denaro “dieci volte inferiore” alla cifra che lei si aspettava: la donna ha infatti esclamato a gran voce «Io non vado via di qua fin che non mi danno 1000 euro!!».

A poco è valso il tentativo di due funzionari, che le hanno mostrato il modello di calcolo attraverso cui è stata stabilita la cifra dell’importo mensile.

Per fare calmare la donna e convincerla ad “accettare” la realtà del suo reddito di cittadinanza è intervenuta la polizia, che dopo un paio d’ore ha fermato la protesta.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close