Violenza di gruppo su una disabile di 17 anni: fermati gli stupratori a Palermo

di VoceControCorrente

Hanno violentato in un parcheggio sotterraneo una diciassettenne con disabilità fisica e psichica: arrestati quattro giovani.

È successo lo scorso dicembre, ma ora la Polizia è giunta alla conclusione. Sulla vicenda della diciassettenne disabile  violentata a Palermo si è finalmente fatta luce.

Le forze dell’ordine hanno arrestato due ragazzi e collocato in comunità altri due giovanissimi, tutti indagati per il reato di violenza sessuale di gruppo. I ragazzi, tra i 16 e i 18 anni, avrebbero violentato in parcheggio sotterraneo la ragazza.

La diciassettenne, con disabilità fisica e psichica, è stata condotta all’interno del garage dove i ragazzi avrebbero approfittato della debolezza della ragazza e ne avrebbero abusato. Le indagini sono state coordinate dal pm Claudia Caramanna della Procura presso il Tribunale per i minorenni di Palermo.

Ai tempi del fatto erano tutti minorenni, ma tre degli indagati hanno precedenti per reati contro il patrimonio. Uno di loro anche lesioni personali. Due sono stati segnalati per assunzione di sostanze stupefacenti.

Per accertarsi dello svolgimento dei fatti gli investigatori hanno visionato i filmati delle telecamere del parcheggio e quelle della zona. Hanno poi acquisito i tabulati telefonici della ragazza e dell’unica persona a lei nota del gruppo degli aggressori.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati