Cronaca

Vendeva droga su Instagram e la spediva in tutta Italia

Arrestato l’uomo che si serviva del noto social network di fotografie come vetrina per il suo losco giro d’affari.

Instagram come vetrina per vendere droga. E’ successo a Cerveteri, in provincia di Roma, dove un uomo di trentasei anni è stato arrestato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Aveva realizzato un giro d’affari losco ma molto all’avanguardia. Il suo profilo Instagram, noto social network di fotografie, era diventato una vera e propria vetrina per vendere droga. Ai suoi potenziali clienti mostrava un campionario, stile “e-commerce” di prodotti e poi spediva le dosi in tutta Italia. I pagamenti avvenivano tutti tramite carte prepagate.

Dopo l’arresto, gli agenti hanno iniziato ad indagare anche sulle origini dei prodotti che metteva in commercio. Si è scoperto, infatti, che gran parte della droga spacciata dall’uomo fosse originaria della California, giunta in Italia attraverso la Spagna. I pacchi giungevano ad indirizzi fittizi e sempre diversi, presso i quali poi andava lui stesso a ritirare.

Identificati già molti “clienti” dello spacciatore, mentre si sta provvedendo a dare un nome agli altri. Si presume che il business creato si aggiri intorno ai 100mila euro.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close