Esteri

“Un nuovo cartone animato Disney è malvagio e demoniaco”

Sotto accusa del gruppo conservatore One Million Moms ci è finito un altro cartone targato Disney, ovvero The Owl House, secondo cui segue il filo mefistofelico che Disney Channel ha intrapreso già da tempo.

Il gruppo ha fortemente criticato la nuova serie di cartoni animati della Disney Television Animation, affermando che descrive la stregoneria in una luce positiva.

Più di 16.000 persone hanno già firmato la petizione indetta dal gruppo cristiano, il quale chiede l’annullamento della serie in cui la protagonista, Luz, scopre un portale per un regno torvo e inumano per sconfiggere le forze del male. Durante il suo viaggio la ragazza intraprende un’amicizia con una strega di nome Eda e un piccolo guerriero di nome Re che insegnano alla sventurata le arti magiche per diventare una vera e propria apprendista del male.

LEGGI ANCHE: Demoni e streghe nel nuovo programma prodotto dalla Disney.

La serie è prodotta da Dana Tarrence, che ha lavorato agli spettacoli Gravity Falls e Duck Tales, altro cartone già aspramente criticato per l’ingresso della prima coppia di paperi omosessuali.

La nuova serie, che ha già rinnovato una seconda stagione, secondo One Million Moms introdurrebbe i bambini in un mondo malvagio, inondando le loro menti «di visioni del mondo secolare che riflettono la cultura di oggi». Sulla pagina web del gruppo, la campagna recita: «Lo spettacolo fa luce sull’inferno e sui pericoli del regno demoniaco» . Il gruppo cristiano ha anche aggiunto: «Il primo episodio è più che sufficiente per la maggior parte delle famiglie cristiane per rendersi conto che The Owl House non è un’esibizione carina e divertente, ma estremamente pericolosa».

Deborah Bunting, collaboratrice editoriale di Christian Broadcasting Network, ha descritto la serie in questione «poco divertente»: «Lo spettacolo cerca di rappresentare la stregoneria come uno strumento positivo nella lotta contro il male. È simile a quello che le streghe della vita reale hanno promosso negli ultimi anni, lanciando persino incantesimi sul presidente Trump per le loro convinzioni».

One Million Moms ha citato anche la Bibbia: «In Isaia 8: 19-22 troviamo chiaramente l’esistenza di un regno spirituale che non è di Dio. Egli ci avverte di non partecipare alla stregoneria o di consultare sensitivi, ma di fare appello a lui. Anche in Deuteronomio 18: 10-11 chiede di evitare la stregoneria in tutte le sue forme».

Nel 2017 l’associazione aveva già denunciato un’altra serie Disney che mostrava diversi personaggi gay intenti in effusioni ambigue. Questa petizione è stata sostenuta da 64.000 persone.

L’anno scorso, invece, sempre One Million Moms ha chiesto il boicottaggio di Toy Story 4 per l’inclusione delle mamme lesbiche nel film, con la chiara intenzione di normalizzare lo stile di vita LGBT. Tale petizione è stata supportata da oltre 15.000 firme.

Filippa Tagliarino

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close