Un musical ispirato alla storia di un transgender, è polemica

di VoceControCorrente

Si chiama ‘Cinzia’ ed è la protagonista di un nuovo fumetto.

Un spettacolo di trans durante una convention di fumetti piena di bambini. L’annuale raduno pugliese del “Lucca Comics and Games“, quest’anno in programma dal 30 ottobre al 3 novembre, si prepara a fare spazio alla lobby lgbt. Tra i protagonisti della manifestazione dedicata a vignette, anime e videogiochi ci sarà anche Cinzia Otherside, protagonista transgender di una nota saga di fumetti.

A Lucca però del personaggio figlio dell’ideologia lgbt e del politicamente corretto non si parlerà soltanto. Se ne farà una vera e propria celebrazione, addirittura mediante un musical, con tanti transessuali in scena. Insomma, quella che un tempo era una manifestazione culturale, attrazione per migliaia di appassionati e – soprattutto –  bambini, rischia di trasformarsi nell’ennesimo siparietto gender per fare indottrinamento.

Una prospettiva che non è piaciuta ad alcuni consiglieri comunali locali del centrodestra, come Simona Testaferrata e Giovanni Minniti. In molti infatti hanno parlato di “temi delicatissimi da trattare” e di “rischio deriva gender”, per una convention che era nata con fini diversi.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati