CronacaIn evidenzaVeneto

Uccide la moglie con una coltellata al petto: femminicidio nel Padovano

Probabilmente non si trattava del primo episodio violento ai danni della moglie

Ha ucciso la moglie con una coltellata al petto. L’ennesimo femminicidio all’interno di una coppia è accaduto a Cadoneghe, nel Padovano, e ci ricorda proprio oggi, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che il fenomeno è purtroppo in triste e preoccupante aumento.

Femminicidio nel Padovano, movente la gelosia

A chiamare i carabinieri è stato lo stesso autore del misfatto, Jennati Abdefettah, magazziniere marocchino di 40 anni.

Probabilmente non si trattava del primo episodio violento ai danni della moglie. Da quanto si evince, la donna aveva già denunciato i comportamenti del marito, per poi ritrattare successivamente. La causa del femminicidio sarebbe da ascrivere ad uno scatto di gelosia.

La donna è stata ritrovata distesa sul proprio letto. I tre figli che abitavano con la coppia sono stati al momento affidati ad una amica della madre.

 

Tag

Gina Lo Piparo

Laureata in Scienze dell'antichità, ama la natura, i viaggi, la poesia, l'arte, la scrittura e Dio, fonte di tutte queste cose. Missionaria, crede nei valori cristiani, che intende come uno stile di vita concreto, reale e rivoluzionario.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close