Economia

Trading di borsa, ecco le piattaforme per fare previsioni accurate

È di vitale importanza rivolgersi esclusivamente a broker autorizzati per lo svolgimento delle operazioni

Oggigiorno, internet è diventato un vero e proprio Far West quando si parla di trading online.

Sulla Rete è oramai possibile trovare broker online di qualsiasi tipo, risma e fama, senza che questi subiscano chissà quale controllo da parte delle autorità competenti finché non è troppo tardi magari, quando oramai il trader online novizio di turno non ci ha già rimesso i propri soldi.

Per questa e altre ragioni quindi, è di vitale importanza rivolgersi esclusivamente a broker autorizzati che sapranno rassicurarci riguardo lo svolgimento delle operazioni effettuate su di esse grazie a una serie di autorizzazioni e licenze d’obbligo.

Oltre questo è importante inoltre informarsi costantemente e tenere sotto occhio le proiezioni di Borsa che il web ha da offrire, sia gratuite che a pagamento. Ma prima di arrivare a tutto ciò facciamo un passo indietro e vediamo chi sono i broker online, cosa trattano e quali sono le piattaforme che ci permetteranno di investire in sicurezza dopo un accurato studio.

Piattaforme per fare previsioni di borsa

Il trading online è possibile, oggi, grazie fondamentalmente ai servizi che ci vengono offerti dai cosiddetti broker online. Sono questi infatti che, grazie a tutta una serie di licenze e autorizzazioni atte a poter lavorare e farci fare trading tramite le loro piattaforme riconosciute nella maniera più legale e corretta (vedi ad esempio la presenza di licenze CySEC e CONSOB), ci permetteranno di iscriverci ai loro servizi tramite un account trader.

Questi tipi di account si differenziano a seconda del broker online prescelto e dalle modalità che più ci aggradano. Ad esempio, alcuni broker online spiccano per la possibilità di aprire conti trading con loro con un deposito minimo veramente bassissimo (addirittura fino a 10 euro!), altri invece danno ai propri utenti la chance di praticare col trading online grazie a un account demo gratuito. Quest’ultima opzione è particolarmente suggerita nel momento in cui si è dei novellini alle prime armi che non hanno mai fatto trading e vorrebbero imparare.

Altra storia invece se si è dei trader online di vecchia data i quali sono rimasti insoddisfatti della piattaforma su cui usualmente tendono a operare: in questo caso, un conto demo permetterà a questi ultimi di poter “investire” con un balance virtuale e provare i vari rate, costi e vantaggi che la piattaforma ha da offrire senza necessariamente azzardarsi a lasciare la precedente senza sapere a cosa si va incontro.

Usare i grafici in tempo reale dei CFD per le proiezioni di borsa

Le piattaforme di trading online trattano principalmente in un tipo di investimenti che implica l’utilizzo di prodotti finanziari derivati, nello specifico: i CFD.

I CFD, conosciuti in italiano come “contratti per differenza” sono estremamente peculiari e versatili, e si riveleranno particolarmente utili nel momento in cui vorremmo investire su un titolo e avere più scelta: essi infatti ci permetteranno non solo di guadagnare nel caso in cui il titolo finanziario selezionato salga di quotazione, ma anche nel caso in cui questo cominci a crollare.

Altro strumento particolarmente efficace per guadagnare grazie al trading online e che è messo spesso gratuitamente al servizio dei clienti sono le previsioni in borsa e i segnali di trading. Nel caso di ForexTB ad esempio, una delle migliori piattaforme di trading online relative al Forex Trading, i segnali di trading sono stati messi a disposizione degli utenti in maniera gratuita da parte della società Trading Central, società rinomatissima nel settore e quindi affidabile.

Questi strumenti, tuttavia, per essere sfruttati al meglio vanno associati assolutamente a una formazione coi fiocchi che ci permetterà di riconoscere al volo un investimento poco promettente se non addirittura completamente sbagliato o truffaldino. In questo caso, un ottimo strumento formativo lo troviamo negli e-book spesso forniti dagli stessi broker online in maniera gratuita, associati a volte a veri e propri corsi per trader alle prime armi da seguire in maniera completamente gratuita.

Ciononostante, prima di buttarvi a capofitto in quest’avventura finanziaria, ricordate sempre che a prescindere da tutto ciò precedentemente detto il trading online è pur sempre un’attività che potrebbe annullare in tempi brevissimi non solo ciò che si è guadagnato duramente, ma anche l’investimento iniziale.

Foto di Lorenzo Cafaro da Pixabay

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close