CronacaPolitica

Torna il servizio militare in Italia, ecco come funzionerà

Primo sì dalla Camera dei deputati alla proposta che prevede un progetto sperimentale di sei mesi per i giovani di età compresa tra i 18 e i 22 anni.

La leva militare sta per tornare. Via libera dall’aula di Montecitorio al cosiddetto “progetto mini naja”, una proposta avanzata dal deputato Matteo Perego (Forza Italia), per reintrodurre il servizio militare nel nostro paese. Non si tratterà però di un percorso obbligatorio. Lo Stato permetterà ai ragazzi di età compresa tra i 18 e i 22 anni di svolgere un’esperienza nel mondo militare per sei mesi, su base esclusivamente volontaria.

Nessun arruolamento, ma un vero e proprio corso di formazione specializzato, non retribuito, ma che verrà riconosciuto sotto forma di crediti formativi universitari. “Mini naja” si articolerà in tre fasi. Prima un corso di studio in modalità e-learning; poi la permanenza in una struttura formativa e per l’addestramento delle forze armate o dei carabinieri, comprese le scuole e le accademie militare. Infine quelle che vengono definitive le forme di apprendimento pratico.

La proposta nasce con l’obiettivo di “far comprendere ai giovani il valore civico della difesa della patria, sancito dall’articolo 52 della Costituzione”.

 

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close