Politica

Tav, Salvini non molla. M5S: “Facciano cadere il governo”

Giallo-verdi ancora divisi sul treno ad alta velocità fra Torino e Lione. La Lega vuole andare fino in fondo ed evoca la crisi. Scontro Salvini-Di Maio.

“L’Italia ha bisogno di più infrastrutture: dobbiamo andare avanti, con i ‘no’ non si va da nessuna parte”. E’ un vice premier Matteo Salvini determinato quello che è intervenuto ieri sera, nella trasmissione di rete 4 “Diritto e rovescio”. M5S: “Facciano cadere il governo”Il leader della Lega ha riaffermato l’intenzione del suo partito di non voler cedere iM5S: “Facciano cadere il governo”l passo sulla realizzazione della Tav. Poi ha aggiunto: “Vado fino in fondo, vediamo chi ha la testa più dura”.

Parole che molti osservatori hanno definito una vera e propria evocazione di crisi di governo. A Salvini ha risposto a stretto giro il collega vice premier Luigi Di Maio: “E’ un comportamento irresponsabile, ne risponderà davanti agli italiani. Noi – ha chiosato – non siamo disposti a mettere in discussione il nostro “no” a tale progetto”.

Dure anche le parole di altri esponenti del Movimento 5 stelle verso il leghista. “Se Salvini vuole fare cadere il governo sulla Tav – ha dichiarato Gianluigi Paragone, senatore pentastellato –  lo farà cadere lui. Si assumano questa responsabilità, far saltare il governo per un bel buco nella montagna che vogliono Salvini, Berlusconi, Zingaretti, Meloni. Evidentemente quando c’è una grande torta ci sono interessi da tutelare”.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close