Cronaca

Tabaccaio spara e uccide un ladro

Si profila un caso di “legittima difesa”.

Prima il furto, poi la sparatoria. Questa notte a Pavone Canavese nel quartiere San Bernardo di Ivrea, un tabaccaio ha sparato e ucciso uno dei ladri che stavano tentando di rapinare la sua attività commerciale. A tentare il colpo erano in tre, due sono riusciti a scappare, mentre l’uomo rimasto colpito è stato identificato: è di origine moldava.

Le forze dell’ordine hanno condotto il proprietario della tabaccheria in Procura, dove l’uomo è stato ascoltato. Al momento, dalle prime ricostruzioni rese note falla stampa, non sarebbero stati presi provvedimenti nei suoi confronti.

Il tabaccaio, infatti, potrebbe beneficiare della nuova legge sulla legittima difesa. Una riforma voluta fortemente dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e approvata dal Parlamento durante lo scorso mese di aprile.

AGGIORNAMENTO: Secondo quanto riportato intorno alle 10:00 dal quotidiano “Il Messaggero”, l’uomo che ha sparato risulta indagato per “eccesso di legittima difesa”. Un nuovo interrogatorio in Procura è previsto nelle prossime ore.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close