Cronaca

Si tuffa nel lago di Como per festeggiare: 15enne muore annegato

Doveva essere un momento per festeggiare l’inizio delle vacanze, ma si è trasformato in tragedia. Un 15enne si tuffa nel lago di Como e annega.

L’euforia, il desiderio di iniziare l’estate. E poi, subito dopo, la tragedia: un 15enne si tuffa nel lago di Como, in un impeto di felicità e annega, nelle acque più profonde. È stato solo un attimo.

Il 15enne studiava in un centro di formazione professionale e si era immerso con un gruppo di compagni di scuola poco dopo mezzogiorno. Proprio poco dopo l’ultima campanella dell’anno scolastico.

I ragazzi si erano incontrati su un pontile a Villa Geno, un punto panoramico molto bello ma anche molto pericoloso. Non si sa se i ragazzi avessero idea di quanto fosse profondo il lago. I ragazzi si sono buttati tutti insieme, ma il 15enne non è più riemerso.

Sono stati chiamati i soccorsi e sono arrivati i sommozzatori dei vigili del fuoco sono arrivati subito. I sub hanno recuperato il ragazzo a circa nove metri di profondità, in condizioni gravissime. Purtroppo, non ce l’ha fatta.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close