Scandalo in ospedale: infermiere si mettono lo smalto ignorando i pazienti

di VoceControCorrente

La denuncia social dalla mamma di un bimbo ricoverato.

Il suo bimbo di tre mesi piangeva ma le infermiere lo ignoravano, intente a mettersi lo smalto alle unghie. E’ una vera e propria “denuncia social” quella lanciata nei giorni scorsi da una mamma campana, il cui figlio era ricoverato presso l’ospedale di Nola, in provincia di Napoli.

La donna ha filmato le due infermiere impegnate a farsi belle anziché a correre dietro i pazienti. Il video è stato postato su Facebook e ha già fatto scoppiare una grande polemica. A rincarare la dose è stato Francesco Emilio Borrelli, esponente dei Verdi e componente della commissione Sanità al consiglio regionale campano. Il politico, già in passato impegnato in denunce simili, ha ripostato il filmato sul suo profilo ufficiale: “Qualora fosse vero – ha scritto su Facebook – saremmo di fronte ad un fatto di una gravità esponenziale. Abbiamo inviato una nota all’Asl competente – ha aggiunto Borrelli – chiedendo l’apertura di un’inchiesta interna volta ad evidenziare eventuali responsabilità di carattere disciplinare connesse a questo episodio. Qualora le risultante dell’inchiesta interna evidenzino qualsiasi tipo di negligenza, chiederemo di irrogare sanzioni disciplinari esemplari”.

“Attenderemo che l’Asl Napoli 3 e i vertici dell’Ospedale di Nola completino l’indagine interna già avviata – ha affermato Ciro Carbone, presidente dell’ordine delle professioni infermieristiche di Napoli- . Poi, se fosse confermato che iscritti all’Ordine degli infermieri di Napoli si siano resi protagonisti di comportamenti tanto gravi e lesivi del buon nome della professione e dei suoi principi deontologici, prenderemo tutti i provvedimenti disciplinari previsti”.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati