Cronaca

Samara Challenge, cos’è il macabro gioco che a qualcuno è sfuggito di mano

In molte città i ragazzini si sono travestiti nel personaggio di The Ring, horror del 2012. In alcuni casi Samara ha rischiato molto grosso.

(Di Lilia Ricca) Goliardia o psicosi? È solo un brutto scherzo quello registrato nei giorni scorsi in diverse regioni d’Italia che ha causato non poche conseguenze ai malcapitati bloccati nelle vie cittadine nelle ore più cupe della notte.

Accade nelle province di Napoli, Caserta e Foggia e nelle città di Catania e Palermo: il ‘Samara Challenge’, il nuovo gioco dei ragazzini che consiste nel celarsi nei panni della nota protagonista del film The Ring, horror cult del 2002, con foto e video condivisi sui social media.

Lunga camicia da notte bianca, lunghi capelli neri che coprono il volto, Samara Morgan percorre a piedi zone poco illuminate mettendo paura e ansia a chi non conosce lo strano fenomeno del momento. Lo scopo? Terrorizzare per scherzo, vedere i propri video sui social e collezionare like.

Ma incontrare in piena notte la protagonista di un film horror non è certo un fatto rassicurante. La nuova moda dei giovani ha fatto registrare, infatti, numerosi momenti di tensione, inseguimenti e tentativi di linciaggio.

A Torre del Greco, in via San Giuseppe alle Paludi, la persona travestita da Samara ha minacciato i passanti, tirando fuori un coltello. Quello che doveva essere un gioco, pare sia sfuggito di mano. Un’altra Samara è stata aggredita nel quartiere Salicelle, ad Afragola. La ragazza ha riportato ferite non gravi ma la vicenda avrebbe potuto avere un’altra piega se non fosse intervenuta in tempo la polizia.

«Lo strano gioco potrebbe causare un infarto a chi è più debole di cuore e non conosce questa follia»; «Ragazzini in scooter rischiano di fare incidenti per scappare o per farle video con telefonini»; «Samara tagliati i capelli e vai a dormire», commenta qualcuno ironicamente e infine non manca la cattiveria del web: «Troviamola e facciamole una mazziata».

Di questi strani giochi ne sono apparsi tanti in questi anni, dal triste Blue Whale al macabro Blackout Game. Il nuovo ‘Samara Challenge’ sembra non essersi arrestato. Quello che sembrava solo un brutto scherzo speriamo si trasformi presto in un opaco ricordo di strane e calde notti di paura.

Lilia Ricca

Leggi anche: Batwoman è lgbt: la serie Tv avrà una protagonista lesbica e femminista

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close