Cronaca

Salvini indagato per diffamazione, denuncia presentata da Carola Rackete

Il leader della Lega è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura di Roma.

L’ex vicepremier Matteo Salvini è indagato per diffamazione dopo la denuncia presentata dalla ‘capitana’ tedesca Carola Rackete, comandante della Sea Watch 3.

Stando a quanto si è appreso, la Procura di Roma ha proceduto all’iscrizione nel registro degli indagati del leader della Lega e ha inviato gli atti alla Procura di Milano perché è lì che Salvini risiede.

Nella querela Carola Rackete ha anche chiesto il sequestro dei profili social dell’ex Ministro dell’Interno e sono riportati non solo alcuni post di Salvini ma anche vari commenti degli utenti.

La vicenda risale allo sbarco dei migranti nel porto di Lampedusa, avvenuto lo scorso giugno, che si trovavano a bordo della nave Sea Watch 3.

In totale, sarebbero 22 le offese che Salvini avrebbe rivolto alla comandante tedesca, riportate sulle pagine depositate dai suoi legali alla Procura di Roma.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close