Politica

RU 486, Adriano Crepaldi (ACE): “Linee guida Speranza nuova Auschwitz”

Le parole del presidente di Azione Cristiana Evangelica.

«Condanniamo le nuove linee guida, del ministro della Salute Roberto Speranza, poiché legalizzano gli aborti clandestini. Le donne, che assumono la pillola RU486, vengono private così del necessario controllo medico e del fondamentale sostegno psicologico. Siamo davanti dunque a una inaccettabile violazione della legge 194/78 e a una nuova Auschwitz. Il governo Conte cessi tale scempio, rispetti la sana laicità dello Stato, tuteli i valori cristiani e incentivi le nascite. L’esecutivo fermi le interruzioni volontarie di gravidanza, vera pandemia silenziosa che provoca all’anno di migliaia di morti, dimostrando così di non operare col favore delle tenebre».

Lo ha dichiarato, in una nota, Adriano Crepaldi, presidente di Azione Cristiana Evangelica, associazione radicata in 15 regioni italiane, 25 province, in contatto con 6.007 chiese evangeliche e che collabora con Fratelli d’Italia, partito di Giorgia Meloni.

LEGGI ANCHE: Gandolfini (Family Day): “Proroga RU486 fino alla 9a settimana è scelta contro la salute delle donne e della vita”

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close