CronacaLazio

Roma, esplose tre buste in poche ore, ferite tre donne

Paura nella Capitale e a Fiumicino. Cosa si sa al momento.

Paura a Roma. Nel giro di poche ore nella Capitale e a Fiumicino sono esplose tre buste con all’interno materiale esplosivo.

La prima esplosione è avvenuta intorno alla mezzanotte al centro smistamento delle Poste di via Cappanni, a Fiumicino, dove è rimasta una ferita una donna.

Alle 18.30 di oggi, poi, un’altra busta è esplosa in via Piagge, a Nuovo Salario e, anche in questo caso, è rimasta ferita una donna. E ancora, alle 19.15, in via Fusco, alla Balduina, una terza bussta è esplosa, ferendo alle mani e al viso una donna, tornata da poco a casa.

Le tre donne non sono fortunatamente in gravi condizioni. La Digos della Questura di Roma sta indagando sul primo e terzo episodio, i carabinieri sul secondo.

Si è appreso che i tre ordigni sarebbero apparentemente identifici e ciò farebbe pensare che ci sia la stessa mano dietro la loro realizzazione. In attesa di avere la conferma di quest’ipotesi dalla Polizia Scientifica, non sarebbe emerso un collegamento tra le buste e associazioni eversive.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close