Politica

Renzi: “Se si va a votare oggi, M5S e PD si disintegrerebbero”

«Andare a votare ora significa consegnare il Paese a Salvini, ma si chiama masochismo. Se il Partito Democratico e il MoVimento 5 Stelle scelgono di andare a votare oggi di fatto disintegrano la propria rappresentanza in Parlamento».

Così Matteo Renzi, numero uno di Italia Viva, partecipando oggi – sabato 9 novembre – al festival de Linkiesta a Milano, interrogato dal direttore del quotidiano online Chrstian Rocca e dal direttore di SkyTg24 Giuseppe De Bellis.

«Chi voleva andare a votare per coerenza avrebbe trasformato l’Italia in una grande Umbria – ha spiegato -. Se qualcuno si alza e dice di andare a suicidarsi è accaduto con una setta in Texas, potrebbe accadere a grillini o al Pd ma non lo suggerisco, preferisco parlare di innovazione ed economia».

Adesso è il momento «di mettere mano ad un piano di investimenti in questo Paese. Perché io nell’Italia ci credo, ci credevo quando era ministro Danilo Toninelli, figuriamoci adesso», ha concluso il senatore toscano.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close