Cronaca

Picco influenzale raggiunto: più di 800mila casi negli ultimi giorni

40 morti e oltre 800mila persone a letto: il picco influenzale è arrivato e sta rendendo difficile la vita soprattutto a bambini e malati cronici.


È un bilancio piuttosto funesto quello che accompagna i malesseri stagionali di quest’anno. Il picco influenzale è appena stato raggiunto e sono stati raggiunti  gli 832mila casi in una settimana.

Stando ai dati dell’Istituto Superiore di Sanità, pubblicati per mezzo del bollettino di sorveglianza epidemiologica Influnet, i contagi stagionali sono arrivati al loro apice. Ma di fatto, l’intero andamento di questa influenza è stato fuori dal comune.

Sin dall’inizio della stagione influenzale sono stati colpiti più di 4 milioni e mezzo di italiani, chi in forma leggera chi invece rimanendo a letto più di un giorno. Frequenti i malesseri perduranti.

I morti sono stati in tutto 40, per lo più per situazioni legati a complicanze o malattie croniche. Per quanto riguarda i casi gravi si parla di 191, con molti anziani a fare tristemente da portabandiera.

A risentire maggiormente del colpo, dopo gli anziani e i malati cronici, sono i bambini, che si sono ritrovati a combattere con temperature molto alte. Si prevede, ora, un lento scomparire dei casi.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close