CronacaSicilia

Panettiere picchiato perché aveva invitato a indossare la mascherina

È successo a Riposto (Catania).

I carabinieri della Stazione di Riposto (Catania) hanno arrestato in flagranza un 37enne di Giarre, ritenuto responsabile di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

I militari di pattuglia sono intervenuti all’interno di un panificio di via Archimede dove il titolare dell’esercizio commerciale era stato aggredito soltanto per aver invitato lui ed i suoi familiari ad indossare la mascherina.

Il 37enne si è scagliato contro i familiari di quest’ultimo accorsi in sua difesa, spintonando violentemente anche i carabinieri che tentavano di riportarlo alla calma.

Il titolare del panificio e i suoi parenti, tra i quali due donne, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso dell’ospedale di Acireale per traumi in diverse parti del corpo guaribili tutti, secondo i referti, entro i 10 giorni.

L’aggressore è stato messo ai domiciliari.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, in un resort della Sardegna 470 persone in quarantena.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close