CronacaIn evidenzaSicilia

Tragedia a Palermo, bimba di 10 anni batte la testa a scuola e muore

L'incidente è avvenuto durante l'ora di educazione fisica

Una bambina di 10 anni è morta dopo aver battuto la testa mentre faceva educazione fisica. La tragedia si è consumata nella scuola Vittorio Emanuele Orlando di via Lussembrugo a Palermo.

Non è ancora chiara la dinamica dei fatti. Secondo quanto ricostruito, in palestra si trovavano gli alunni di due prime medie, tra cui la bimba di 10 anni. La piccola è caduta a terra all’improvviso. Vani i primi tentativi di rianimazione, sul posto è giunta una ambulanza. Le indagini sono condotte dai carabinieri del comando provinciale e della compagnia San Lorenzo. Potrebbe essere necessario effettuare un’autopsia per comprendere i motivi del decesso.

Tragedia in una scuola di Palermo, bimba cade e muore 

“Si tratta di una tragedia immane, che colpisce la famiglia della piccola, la comunità scolastica e tutta la città – dichiara il sindaco di Palermo Leoluca Orlando – Sono certo di interpretare i sentimenti non solo dell’Amministrazione comunale ma di tutta Palermo, nell’esprimere vicinanza nel dolore alla famiglia di questa piccola, ai suoi insegnanti e ai suoi compagni.”  

La Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina intanto esprime “profondo cordoglio e dolore” per la tragedia.La Ministra esprime anche la “massima vicinanza alla famiglia” e rende noto che il Ministero ha già avviato tutti gli accertamenti del caso.

 

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close