Operata per il tumore al cervello: suona il violino mentre i medici lavorano

di VoceControCorrente

Una 23enne è stata operata per un tumore al cervello a Taranto. I medici l’hanno tenuta sveglia e le hanno fatto suonare il violino.

Inseparabile dal suo strumento, in qualsiasi caso. Un 23enne è stata operata per un tumore al cervello e i medici hanno deciso di farle suonare il suo violino durante l’intervento.

Il fatto, che ricorda l’operazione di awake surgery svolta a Palermo, è avvenuto nell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. La ragazza aveva una neoplasia cerebrale frontale sinistra a basso grado di malignità.

L’Unità Operativa Complessa che ha operato è stata guidata dal dottor Giovanni Battista Costella, e dal dottor Nicola Zelletta. Fondamentale la collaborazione dell’anestesista, dottor Angelo Ciccarese.

L’intervento è durato oltre 5 ore, ma per tutto il tempo la ragazza ha potuto interagire con i medici. Ha parlato e ha suonato il suo strumento.  Proprio l’interazione con il paziente e, nello specifico, l’uso dello strumento, hanno garantito ai medici di capire se tutto stava andando per il verso giusto.

Il video dell’intervento, pubblicato su PugliaPress, si può vedere qui:

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati