Cultura & Scienze

OMS: “Le prove indicano che il coronavirus sia nato dai pipistrelli”

Per l'OMS il Covid-19 non è stato costruito in laboratorio.

«Tutte le prove a disposizione suggeriscono che il coronavirus ha avuto origine nei pipistrelli e non è un ‘costrutto da laboratorio’».

Lo ha dichiarato la portavoce dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), Fadela Chaib, nel corso di un punto stampa a Ginevra dopo che negli ultimi giorni diversi alti funzionari dell’amministrazione e dell’intelligence degli Stati Uniti hanno aperto alla possibilità che la pandemia in corso possa essere stata provocata da ‘un incidente di laboratorio‘ avvenuto all’Istituto di virologia di Wuhan, in Cina.

«In questo momento, non è possibile determinare con precisione la fonte del virus che ha causato la pandemia di Covid-19. Tuttavia, tutte le prove a disposizione suggeriscono che il virus ha una naturale origine animale e non è stato né manipolato nécostruito in laboratorio. È molto probabile che abbia avuto origine nei pipistrelli», ha spiegato Chaib.

«Molti ricercatori sono stati in grado di osservarne le caratteristiche genomiche e ciò che hanno scoperto non conforta l’idea che il virus sia un costrutto da laboratorio», ha aggiunto la portavoce dell’Oms, secondo cui «la gente dovrebbe concentrarsi sui fatti» e non su «teorie fasulle» sull’origine del virus.

La scorsa settimana gli Stati Uniti hanno annunciato la sospensione dei finanziamenti a favore dell’OMS, organizzazione accusata dal presidente Donald Trump di essere «sinocentrica».

LEGGI ANCHE: L’annuncio del Regno Unito: “Al via i test del vaccino sugli esseri umani”.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close