Politica

Omofobia, Orsini (Forza Italia): “Legge Zan istituisce il reato di opinione”

L'intervento del deputato di Forza Italia e membro del Comitato di Presidenza del partito azzurro.

«Questa legge mette in discussione il diritto stesso di affermare, difendere, proporre stili di vita diversi, basati su una diversa visione culturale, religiosa o civile. Una società plurale non è una società relativista. Lo Stato non può imporre di compiere, ma neanche imporre di non compiere, scelte morali, culturali o religiose». Così il deputato di Forza Italia e membro del Comitato di Presidenza del partito azzurro, Andrea Orsini, intervenendo nell’Aula di Montecitorio nel corso della discussione generale sulla legge Zan.

«È fin troppo facile capire, se questa legge verrà approvata – ha continuato -, quale uso potrà esserne fatto, a quante limitazioni della libertà di espressione darà un pretesto giuridico. A quanto contenzioso, a quante denunce, a quanti processi darà luogo. Sostanzialmente -si vuole introdurre un reato di opinione, il che confligge con il modello liberale e garantista in cui noi crediamo. Queste sono le ragioni per le quali Forza Italia, una grande forza liberale dalle solide radici cristiane, non permetterà mai di mettere i diritti contro la libertà».

«Forza Italia difenderà sempre i diritti di chi crede – come noi stessi crediamo – nella famiglia naturale, formata da una donna e un uomo che crescono dei figli, come struttura essenziale di una società sana e orientata al futuro», ha concluso.

LEGGI ANCHE: Conte: “Non tollereremo l’ingresso dei migranti irregolari”

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close