Cronaca

Nuovo sbarco a Pozzallo, nella notte arrivate 47 persone

Il flusso di migranti dall’Africa non accenna a placarsi, nell’attesa che diventino operative le nuove disposizioni del Viminale.

Nuova notte di sbarchi in Sicilia. Questa volta a essere interessata è stata la città di Pozzallo, nel ragusano, nota sede di uno snodo “hotspot” di smistamento migranti. A giungere nel nostro paese durante le scorse ore sono state 47 persone, tutte provenienti dal nord Africa. Secondo quanto riporta la stampa nazionale, pare siano state tratte in salvo da un pattuglione della Guardia di Finanza.

Una volta arrivati sulle coste siciliane, i migranti sono stati controllati dal personale del programma europeo “Frontex”. Metà di loro risulterebbe proveniente dalla Tunisia, mentre la restante parte da altri paesi della regione del Magreb. Nessuno di loro pare sia transitato dalle cosiddette “connection house”, i centri di detenzione da cui i trafficanti di esseri umani farebbero partire i barconi.

Intanto, un nuovo salvataggio è stato attuato dalla nave Alan Kurdi. Si tratta di 44 persone, ma stavolta non sembrano esserci i presupposti per uno scontro tra la ong e il governo italiano. Un’imbarcazione della Marina maltese è già partita per andare incontro alla Kurdi, trasbordare i migranti e portarli a Malta.

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close