Cronaca

“Non truccarti, non salutare nessun maschio”: il post shock del marito di Giulia Lazzari

Ieri pomeriggio, giovedì 17 ottobre, dopo nove giorni di agonia è morta la 23enne Giulia Lazzari, originaria di Adria (Rovigo).

La donna, che di professione faceva la cameriera, era stata strangolata dal marito, Roberto Lo Coco, 28 anni. Giulia aveva una figlia di quattro anni che ora vivrà con i nonni materni e la zia.

Giulia Lazzari

Su Facebook la sorella della vittima ha scritto: «Giulietta mia, amore mio grande, mi hai abbandonato a questa vita ingiusta mi hai lasciato qui da sola a fare i conti con tutto questo dolore atroce. Angioletto mio ti prometto che io sarò forte e c’è l’ha farò solo per te. Riposa in pace stellina mia. Ti amo».

La posizione di Lo Coco (disoccupato e tossicodipendente per eroina), già in carcere per tentato omicidio, dopo la morte della moglie si è ovviamente aggravata. L’aggressione è avvenuta nella casa di Adria durante una lite in seguito alla decisione della donna di separarsi. Dopo avere strangolato la moglie, Lo Coco ha provato a impiccarsi.

Uno dei messaggi inviati alla moglie su WhatsApp dimostra che quello provato da Lo Coco non era amore ma possesso. Ecco le parole: «Non truccarti, fatti brutta, non aggiustarti i capelli, non salutare nessun maschio. Se quando esci dal supermercato qualcuno dice arrivederci tu fai finta di non sentite perché non puoi rispondere a un maschio. Vestiti con una felpa larga e un pantalone largo, così non si vedranno le forme del tuo corpo. Perché se ti fai bella ti guardano tutti. Invece così no e io mi risparmio 30 anni di galera fatti per omicidio». Un messaggio conseguente alla moglie che l’aveva informato che sarebbe andata a fare la spesa con la madre.

Il post su WhatsApp

E su Facebook, prima di strangolare la moglie, l’uomo (si fa per dire) aveva scritto:

«Non ci posso credere che tutto quell’amore che provavi per me sia scomparso così in un paio di mesi – scriveva – Giuro non ci credo davvero ma ho visto che e così, sei arrivata al punto di non confidarti più con me, ma con estranei. Non voglio vantarmi, ma tutto e dico tutto l’amore che io ti ho dato in questi sette anni, non ne troverai mai uno che ti amerà e che ti darà tutto l’amore che ti ho dato io, apparte gli errori che ho fatto ti ho amata veramente tantissimo. Ok. L’hai voluto tu questo io no. Mai voluto separarmi da te».

Leggi anche: Truffatori hanno usato il nome di Nadia Toffa per raggirare due parroci.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close