Non ha le chiavi e scavalca il cancello di casa: 18enne muore impigliata

di VoceControCorrente

Tragedia a Loranzé, comune della Città metropolitana di Torino.

Una 18enne, Erika Russo Testagrossa, è morta impiccata al cancello di casa, una villetta in via Canton Prelle.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la ragazza, rientrando a casa dalla serata trascorsa con gli amici in una discoteca, si è accorta di non avere le chiavi e ha deciso di scavalcare ma è rimasta impigliata alla recinzione con il maglioncino.

A scoprire l’accaduto è stata stamane la sorella, che la vittima non aveva voluto svegliare per farsi aprire.

La sorella, notando la 18enne esanime sull’inferriata, ha subito contattato il 118 ma il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

I carabinieri stanno compiendo tutti i rilievi del caso e hanno richiesto la presenza di un medico legale sul posto per non escludere altre ipotesi.

Fonte della Foto: La Sentinella del Canavese.

Leggi anche: Ruini: “Doveroso dialogo con Salvini” e il leghista ringrazia.

Da CronacaSocial: Allarme maltempo: situazioni critiche in Liguria, Toscana e Campania.

Da SaluteLab: Cresce il numero dei drogati positivi alla droga.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati