Esteri

New York: tigre dello zoo risulta positiva al Coronavirus

Probabile fonte del contagio un dipendente dello zoo. Altri sei felini sotto osservazione: presentano gli stessi sintomi.

Si chiama Nadia ed è una tigre malese di 4 anni. Vive nello zoo del Bronx, New York, chiuso dal 16 marzo come tanti altri, eppure è risultata positiva al Covid-19, finendo sulle pagine dei giornali come il primo animale negli Usa  vittima del contagio.
A divulgare la notizia le autorità locali, che hanno spiegato che probabilmente sarebbe stato un addetto dello zoo, asintomatico, a trasmettere il virus all’animale.
Nadia entra così alla lista di animali contagiati dagli esseri umani, accanto al gatto belga e a due cani e un gatto ad Hong Kong. Allo zoo, inoltre, non è l’unica a soffrire di inappetenza e tosse secca: anche la sorella Azul, due tigri dell’Amur e tre leoni africani sono tenuti sotto osservazione.
«Sebbene il loro appetito sia diminuito – si legge in una nota -, i felini dello zoo del Bronx stanno bene grazie alle cure veterinarie e sono vivaci, vigili e interattivi con le loro guardie».
Gli esperti sono ottimisti: «Abbiamo testato il felino prendendo tutte le precauzioni e ci assicureremo che qualsiasi conoscenza acquisita sul Covid-19 contribuisca alla comprensione di questo nuovo coronavirus nel mondo».
Gina Lo Piparo
Tag

Gina Lo Piparo

Laureata in Scienze dell'antichità, ama la natura, i viaggi, la poesia, l'arte, la scrittura e Dio, fonte di tutte queste cose. Missionaria, crede nei valori cristiani, che intende come uno stile di vita concreto, reale e rivoluzionario.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close