CronacaEsteri

New York, tentativo di incendio alla cattedrale: arrestato 37enne

Un 37enne con due taniche di benzina è stato arrestato alla St. Patrick’s Cathedral di New York: voleva incendiare il luogo di culto.

Un uomo di 37 anni aveva con sé due taniche di benzina, un accendino e due liquidi carica-accendini: ha cercato di entrare nella cattedrale di St. Patrick di New York ma è stato fermato da un agente di sicurezza.

L’uomo è stato fermato prima che attuasse il suo piano. L’edificio era aperto, c’erano diverse persone e la situazione poteva facilmente degenerare.

L’incidente non sembra casuale, non dopo il terribile incendio di Notre Dame a Parigi. L’uomo si è giustificato dicendo che stava portando la benzina alla sua macchina, in Madison Avenue, ma una volta effettuati i controlli le forze dell’ordine hanno rilevato che la macchina aveva il pieno.

Nonostante quello di Notre Dame sia stato un incidente, dopo l’esultanza dei militanti dell’Isis per la fine della cattedrale francese i controlli si stanno intensificando in tutto il mondo.

Anche per via di questi controlli intensificati è stato possibile fermare l’uomo, che una volta bloccato è stato preso in custodia. Stando a quanto riportato dalla NBC l’uomo sembra in caso di shock. Non si esclude la possibilità che sia mentalmente disturbato.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close