Esteri

Negli USA decapitata una statua di Gesù: “attacco contro la proprietà sacra”

È successo nell'Arcidiocesi di Miami.

Situata nel cortile della chiesa di Kendale Lake, nell’arcidiocesi di Miami, una statua di Gesù è stata decapitata durante la notte tra martedì a mercoledì scorsi. I fedeli hanno scoperto la statua del Buon Pastore vandalizzata mercoledì mattina, 15 luglio.

Mary Ross Agosta, portavoce dell’arcidiocesi di Miami, ha denunciato questo atto di vandalismo sulla «proprietà sacra». «Questo è un attacco alla chiesa. Non è solo proprietà privata, è proprietà sacra», ha detto, aggiungendo che è stato un gesto compiuto «intenzionalmente».

Giovedì mattina, al posto della statua è stato posto un cartello con la scritta «Good Conquers Evil», ovvero il bene vince sul male, accompagnato da un vaso con fiori.

Le immagini della videosorveglianza sono state affidate alla polizia che sta conducendo le indagini.

Fonte: InfoChretienne.com.

LEGGI ANCHE: Persecuzione dei Cristiani in Nigeria, il bilancio dei morti.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close