Moneta pro omosessualità: preoccupate le associazioni per le famiglie in Canada

di VoceControCorrente

L’emissione di un dollaro che celebra la de-penalizzazione degli atti gay preoccupa in Canada: è una moneta pro omosessualità.

Il governo canadese sta per emettere un dollaro che celebra la de-penalizzazione degli atti gay. E le associazioni che difendono la famiglia temono che possa essere una vera e propria moneta pro omosessualità.

Per questo si sono riuniti e hanno manifestato a Ottawa presso la sede della Royal Mint (la zecca canadese). Ad affiancarli nella battaglia c’erano anche eminenti studiosi, che hanno sottolineato l’inutilità di questa emissione.

Tra loro compare uno storico dell’Università di York, Tom Hooper. Quest’ultimo ha detto che la moneta commemora né più né meno che un “mito” e che può essere pericolosa.

Questo perché le modifiche al codice penale introdotte nel 1969 non depenalizzavano il tanto celebrato amore omosessuale, ma i rapporti carnali tra uomini di età superiore ai 21 anni in un ambiente privato.

Insomma, smettevano di punire i rapporti omosessuali consumati nell’intimità della propria camera da letto. Questa celebrazione è di fatto moralmente inaccettabile e il dollaro si trasforma in una vera e propria moneta pro omosessualità che legittima questo tipo di rapporti.

Dal governo però non c’è ancora nessun dietro-front: le associazioni per le famiglie continueranno a protestare e hanno lanciato una petizione che consta già di oltre 43mila firme.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati