Politica

Mes, l’invito della Meloni al M5S: “Votate compatti con noi”

Cos'ha detto la presidente di Fratelli d'Italia alla Camera dei Deputati.

«Tutto ci spinge verso l’attivazione del Fondo salvastati, è una trappola per topi. L’Europa dall’inizio di questa pandemia sta facendo di tutto per spingerci in un angolo». Lo ha affermato Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, intervenendo alla Camera.

«Il Consiglio europeo – ha lamentato Meloni – ha deciso sì al Mes, no agli eurobond. Se mi sbaglio stanno arrivando i soldi che ci servono ad aiutare le famiglie e le imprese di questo Paese, ma se quei soldi non arrivano vuol dire che drammaticamente abbiamo ragione noi. Il Fondo salva Stati è una trappola per topi anche nella sua versione cosiddetta light, perché i prestiti hanno sempre delle condizioni e infatti il direttore del Fondo salva Stati, qualche girono fa, ci ha chiarito senza mezzi termini che le condizioni light valgono fino alla fine dell’emergenza e che per loro l’emergenza finisce tra un anno».

«Pensiamo di restituire 36 miliardi di euro in un anno? E se noi non restituiamo 36 miliardi di euro in un anno – ha concluso la leader di Fratelli d’Italia – vuol dire che tra un anno, mentre noi dobbiamo restituire ancora i soldi che ci hanno prestato, le condizionalità diventano pure e ci entra la Troika dentro casa».

LEGGI ANCHE: In arrivo 8 milioni e mezzo di cartelle esattoriali.

 

Poi l’appello al MoVimento 5 Stelle: «Non vi dovete dividere, dovete votare compatti con noi. Ci sono momenti in cui la storia chiama, ci sono momenti in cui si viene messi di fronte a un bivio e dobbiamo decidere da che parte stare. Noi vi chiediamo di non stare con chi svende l’Italia e di stare con noi».

«Mi rivolgo ai colleghi del M5s – ha spiegato – Non vi hanno concesso nemmeno una riformulazione, l’idea è che i vostri alleati di maggioranza vogliano umiliarvi. Ho letto: non cadiamo nella trappola della Meloni: allora sono disponibile a ritirare la mia firma sull’ordine del giorno e mettere una di un deputato M5s. Abbiamo presentato un ordine del giorno su cui non c’è possibilità di giocare, o sì o no. Mi piacerebbe che questo Parlamento desse un segnale chiaro».

LEGGI ANCHE: L’annuncio di Conte: “Italia in prima fila per il Recovery Fund”.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close