Politica

Mattarella: “Shoah virus pronto a risvegliarsi”

Il presidente della Repubblica per la “Giornata della memoria”.

“Quel male alberga nascosto, come un virus micidiale, nei bassifondi della società, nelle pieghe occulte di ideologie, nel buio accecante degli stereotipi e dei pregiudizi. Pronto a risvegliarsi, a colpire, a contagiare, a distruggere, appena se ne ripresentino le condizioni”.

Sono queste le parole usate dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervenuto durante “Le donne della Shoah”, la cerimonia tenuta al Quirinale, in occasione del “Giorno della memoria“.

Per il capo dello Stato “Noi italiani abbiamo il dovere morale,non solo i ricordare ma anche “di combattere, senza remore e senza opportunismi, ogni focolaio di odio, di antisemitismo, di razzismo, di negazionismo, ovunque esso si annidi”.

Nel discorso del presidente spazio all’esaltazione della Costituzione Italiana, un testo che ha segnato il discrimine tra umanità e barbarie, con il riconoscimento di eguali diritti e dignità per ogni persona.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close