Manuel Bortuzzo torna a casa: ‘Presto di nuovo in palestra e in piscina’

di VoceControCorrente

Rimasto paralizzato alle gambe, ha passato cento giorni in ospedale.

Manuel Bortuzzo esce dall’ospedale e torna a casa. Il giovane, rimasto paralizzato alle gambe a seguito di un agguato a Roma, ha dato la lieta notizia in un video postato su Facebook. La sua storia, infatti, ha tenuto col fiato sospeso tutta l’Italia e in molti stanno seguendo l’evoluzione della sua ripresa, emblema di coraggio e voglia di non arrendersi.

Manuel, infatti, era un nuotatore professionista e a 20anni si è ritrovato privo dell’uso delle gambe. Una sorte triste che però non gli ha tolto il sorriso e la determinazione. Diversi i volti noti dello sport, della politica e del mondo dello spettacolo che gli hanno fatto visita in questi cento giorni di degenza: da Bebe Vio a Giorgia Meloni, da Lele (chitarrista dei Negramaro) a Raoul Bova, che ha addirittura annunciato un film sulla sua vita.

Ora, per Manuel si apre una nuova fase di terapie, che lo porterà nuovamente in palestra e nella sua amata piscina.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati