Cronaca

Mamma horror: sesso con il figlio di 4 anni si filma e vende il video ai pedofili

Situazioni che superano l’orrore: filmava i rapporti sessuali che aveva con il figlio di soli 4 anni e vendeva quelle immagini a dei pedofili.

Ci sono storie raccapriccianti che spiegano come l’essere umano, senza una giusta guida, possa deviare e superare i limiti dell’orrore. Storie come quelle che hanno visto protagonista una mamma di 26 anni che violentava ripetutamente il figlio di 4 anni.

La donna non solo abusava del bambino in ogni modo, ma ad un certo punto ha pure deciso di filmare gli atti sessuali e di rivenderli. Questo orrore è accaduto a Vinnytsia, città situata sulle rive del fiume Buh Meridionale nell’Ucraina centrale.

Risalendo ad alcuni video, gli agenti della polizia locale, quando hanno fatto irruzione nell’appartamento della donna e hanno trovato sul suo computer e sul suo cellulare numerosi video e foto che la immortalavano mentre abusava del bambino.

In totale ha registrato e messo sul mercato circa 30 video, che ha poi rivenduto a un circuito di pedofili: guadagnava poco più di 100 euro a video. Arrestata con con l’accusa di violenza sessuale aggravata e detenzione di materiale pedopornografico, la donna ha tentato di giustificarsi dicendo che non riusciva a guadagnare soldi in altri modi.

Per lei le accuse sono di stupro, corruzione sessuale di minori, produzione e distribuzione di materiale pornografico. Se condannata, dovrà restare in prigione per un minimo di 10 anni. Il bambino sarà affidato agli assistenti sociali, seguito e dato in adozione.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close