Luxuria: ‘La teoria del gender non esiste’

di VoceControCorrente

Il famoso transgender, tornato alla ribalta mediatica con il Congresso mondiale delle famiglie, dice la sua sulle disforie di genere.

“La teoria del gender non esiste”. Ne è convinto Vladimir Luxuria, famoso transgender italiano, un tempo esponente politico di Rifondazione Comunista, oggi personaggio televisivo e dello spettacolo. Le dichiarazioni sono emerse da un’intervista rilasciata all’Ansa, durante il Festival del Giornalismo di Perugia.

Per Luxuria “non esiste perché non c’è nessuno che si è messo in testa l’idea di convertire, cambiare, deviare la naturale eterosessualità degli adolescenti o degli adulti”. “In primo luogo – ha aggiunto – è impossibile cambiare la natura delle persone e poi noi ci bastiamo per quelli che siamo, vorremmo solo migliorare la qualità delle nostre vite. Purtroppo – ha proseguito – c’è anche un certo tipo di giornalismo che vuole fare terrorismo culturale sulle nostre vite, terrorismo che si basa, ad esempio, su questa fantomatica teoria del gender”.

Infine, al trasgender è stato chiesto un parere sull’omofobia in Italia: “Più che un Paese omofobo, nel nostro ci sono persone omofobe e soprattutto c’è chi fa carriera politica ed economica sull’omofobia. Viviamo in un periodo in cui c’è una campagna denigratoria nei nostri confronti”.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati