CronacaLazio

Ligita con la fidanzata e si butta dalla terrazza del Pincio, morto 21enne

Dramma a Roma.

Tragedia al Pincio, la terrazza panoramica di Villa Borghese nel centro di Roma. Un 21enne di origini sudamericane, dopo aver litigato con la fidanzata per motivi sentimentali, si è lanciato dal parapetto schiantandosi sul marciapiede di via Gabriele D’Annunzio, dopo un volo di 15 metri.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, i carabinieri della stazione San Lorenzo in Lucina e i colleghi del comando Roma Piazza Venezia che indagano sul caso. Sul luogo del ritrovamento anche i militari della Settima sezione del Nucleo Investigativo per i rilievi. Il giovane è morto all’ospedale San Giovanni per i traumi riportati.

Secondo quanto si apprende, a chiamare le forze dell’ordine sarebbe stata la fidanzata del 21enne, una coetanea. La ragazza avrebbe raccontato ai carabinieri di aver discusso con il fidanzato che, alterato dall’alcol, si è gettato nel vuoto.

LEGGI ANCHE: Anziano muore dopo una lite per un’auto parcheggiata male.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close