Cronaca

Naufraga un gommone sulle coste di Tripoli. Tre i superstiti

Era stato avvistato dalla Marina italiana

Tre soli superstiti tratti in salvo dalla Marina italiana. E’ questo il bilancio del naufragio di un gommone, a largo delle coste di Tripoli, in Libia. L’imbarcazione era stata avvistata da un aereo militare italiano, rientrato alla base per mancanza di carburante.  Subito, è stato disposto l’invio di un elicottero a lanciare delle zattere. Le persone recuperate sarebbero in condizioni di salute “serie” a causa dell’ipotermia.

Secondo le prime ricostruzioni, le persone a bordo erano almeno una ventina. Poco si sa dei dispersi, ma sembra che nello stesso tratto di mare siano stati individuati diversi corpi privi di vita. Le ricerche dei sopravvissuti continueranno comunque anche nelle prossime ore.

“Altri morti al largo della Libia – ha detto della vicenda il vice premier Matteo Salvini –. Finché i porti europei rimarranno aperti, finché qualcuno continuerà ad aiutare i trafficanti, purtroppo gli scafisti continueranno a fare affari e a uccidere”

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close