Cronaca

Letture hot in una classe di adolescenti, parte la protesta dei genitori

A Genova, le famiglie di ragazzi quindicenni sono insorti contro la decisione degli insegnanti di proporre alla classe un romanzo inappropriato

Letture a luci rosse, che fanno arrabbiare i genitori. E’ successo a Genova, come racconta il quotidiano Secolo XIX, dove un insegnante ha proposto alla classe la lettura di un libro contenente scene particolarmente hot. Si tratta de “Le solite sospette” di John Niven, autore scozzese che ha pubblicato il romanzo nel 2016. La trama è incentrata sulla storia di quattro persone, in fuga dopo aver rapinato una banca.

Ma l’opera, apparentemente innocua, si caratterizza per descrizioni a carattere sessuali che scendono in maniera accurata nei minimi particolari. Lo confermano anche le recensioni disponibili che parlando di “libro adatto a chi non si scandalizza”.

Così, dopo essere finito sui banchi della classe adolescente, i genitori dei ragazzi hanno innescato la polemica. Le critiche alla scelta dell’insegnante hanno avuto avvio su un’infuocata chat di Whatsapp, ma in breve tempo sono diventate di dominio pubblico.

Adesso, si attende una decisione in merito dalla dirigenza scolastica, per capire se il testo resterà nei programmi della classe o verrà sostituito, come richiesto dalle famiglie.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close