CronacaIn evidenza

Lecce, cinema sfida il Dpcm del governo Conte e rimane aperto: “Abbiamo deciso di disobbedire”

Dalla sala cinematografica salentina parte l'appello a tutti gli esercenti ad accodarsi all'iniziativa intrapresa a Taviano

Non c’è Dpcm che tenga nel Leccese, dove una sala cinematrografica di Taviano ha deciso di restare comunque aperta, nonostante le disposizioni del Governo Conte. La decisione è stata comunicata su Facebook.

“Appurato che non esistono evidenze scientifiche di focolai dovuti a cinema e teatri, che da sempre sono stati i luoghi più sicuri in quanto garantiscono il mantenimento della distanza di sicurezza, l’uso delle mascherine, il continuo ricambio di aria e la sanificazione dei posti a sedere”, si legge, si è deciso di “adottare un comportamento di disobbedienza civile”, tenendo il cinema aperto “fino a quando non vi sarà una chiusura fisica forzata”.

Dalla sala cinematografica salentina parte l’appello a tutti gli esercenti ad accodarsi all’iniziativa intrapresa a Taviano: “Noi resteremo aperti, perchè in questo momento storico il cinema è più che mai anche una forma di evasione e di arte che garantisce intrattenimento e un apporto terapeutico in un periodo di forte stress psicologico”.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close