Gender

La moda e l’onda gay: Ralph Lauren lancia la pubblicità lgbt che fa discutere

Ralph Lauren ha distribuito una capsule collection che verte sui colori arcobaleno. Con una campagna che fa discutere.

Le comunità lgbt sono in fermento per l’arrivo del mese di giugno, da anni dedicato alle loro battaglie. E la moda cavalca l’onda sfruttando le opportunità di marketing: così anche Ralph Lauren lancia la sua campagna “pride”.

La nuova capsule collection del brand di lusso comprende T-shirt, felpe e cappelli. La peculiarità? Sono tutti gender-neutral e con l’iconico pony Ralph Lauren Polo colorato a strisce arcobaleno.

Le foto rilasciate per la campagna sono state scattate, per di più, dalla fotografa dichiaratamente lesbica Cass Bird e sono state modellate da diversi membri di una comunità queer.

Vedono protagoniste coppie gay e bambini e vogliono lanciare un messaggio di “famiglia” alternativo: due mamme, due papà e chi più ne ha più ne metta. Inutile dire che il rilascio delle foto ha già fatto discutere.

Paul Underwood di Ralph Lauren ha in più dato il colpo di grazia, dichiarando che: “La collezione non è solo ispirata dalla comunità LGBTQIA +, ma aiuterà anche a sostenerlo: il cento per cento del prezzo di acquisto dalla vendita di ciascuna maglietta Pride e il 50% del prezzo di acquisto dalla vendita di ogni felpa, cappellino, tote e polo di Pride saranno donati a Stonewall Community Foundation,”

 

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close