La frase shock del rapper: ‘Meglio abortire, niente ansia e sensi di colpa’

di VoceControCorrente

Gue Pequeno è stato intervistato da Vanity Fair.

Paternità? No, grazie. Sono dichiarazioni forti quelle rilasciate nei giorni scorsi dal rapper milanese Cosimo Fini, meglio conosciuto come Gue Pequeno, durante un’intervista per Vanity Fair. Il giudice del programma The Voice ha parlato di musica, ma anche di molte questioni riguardanti la sua sfera personale.

Così, Pequeno ha asserito di non sentire bisogno né di una vita di coppia, né tanto meno di una famiglia: “Una donna si aspetta un impegno che non posso garantire. Ho una bella casa, un macchinone e i vestiti. Ho provato varie convivenze ma non ha mai funzionato.

Nessuna volontà da parte del rapper di diventare padre. A tal proposito, Fini ha rivelato di aver già perso un figlio per un aborto voluto.  A destare scalpore però sono state le parole con cui lui stesso ha commentato questa scelta: “E’ stato meglio così. Dei figli penso che possano portare tanta felicità, ma non credo che cambino la vita. Ho amici che ne hanno due o tre e sono peggio di prima. Non potrei vivere così, non voglio avere ansie e sensi di colpa”.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati