Economia

La Cina frena le vendite di Apple: il titolo crolla in borsa

E’ un inizio di anno amaro per la Apple.

Sono giorni difficili per la storica azienda informatica di Cupertino, per anni leader mondiale nella produzione e nella vendita di smartphone, tablet, computer e accessori. Stamattina il titolo è crollato in borsa e a Wall Street si è registrato un calo dell’8,7%. Una situazione del tutto impensabile fino a qualche mese fa – almeno fino a prima dell’estate – quando la Apple deteneva ancora la sua egemonia nel settore.

A pesare sul titolo, il rallentamento dell’economia della Cina e la guerra aperta tra Apple e la principale azienda concorrente, la cinese Huawei. Ed è proprio nel mercato del grande paese orientale che per il 2019 le stime di vendita di iphone, ipad e macbook sono state calcolate nettamente al ribasso rispetto agli anni passati. Un flessione che, secondo gli osservatori, starebbe determinando il tracollo del marchio di Cupertino.

 

 

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close