Justin Bieber ai suoi fan: “Ho la malattia di Lyme”

di VoceControCorrente

Justin Bieber, il famoso cantante e attore canadese, che spesso condivide sui social messaggi di fede, ha comunicato ai suoi fan di essere stato colpito dalla malattia di Lyme.

Bieber, 25 anni, su Instagram ha affermato: «Mentre molte persone continuavano a dire che Justin Bieber sembra una merda, sotto amfetamine, ecc, non si sono resi conto che mi è stata recentemente diagnosticata la malattia di Lyme».

E ancora: «Non solo, ho avuto una grave mononucleosi cronica che ha colpito la mia pelle, la funzione del cervello, le mie energie e la salute in generale. Spiegherò tutto in una docu serie che metterò su YouTube a breve… saprete tutto ciò che ho combattuto e superato!! Sono stati un paio d’anni difficili, ma con il giusto trattamento che aiuterà a curare questa malattia tornerò e meglio che mai. Senza limiti».

LEGGI ANCHE: La Cina avrà presto una nuova Bibbia: il presidente ne vuole scrivere una

La malattia di Lyme è causata da un batterio (Borrelia burgdorferi) che infesta le zecche e prende il nome dalla cittadina di Lyme, nel Connecticut, dove si verificò un’epidemia di questo male nel 1975.

Una malattia infettiva – diffusa anche in Asia, Europa e Sudamerica – che si manifesta con eritemi cutanei (eritemi migranti) e può portare all’artrite nel 60 – 70% dei casi.

Oltre al caratteristico eritema, causato dal morso della zecca, i sintomi della malattia di Lyme comprendono: fatica; difficoltà a concentrarsi; dolori articolari, in particolare ai gomiti, alle ginocchia e alle spalle; diminuzione della memoria a breve termine; problemi di linguaggio; irrequietezza quando si tenta di dormire; dolori muscolari; dolore al collo; mal di schiena lombare; irritabilità e depressione.

LEGGI ANCHE: Justin Bieber ai suoi follower: “Abbiate fede in Gesù”.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati