Istat, salgono i prezzi al consumo: inflazione aprile si attesta all’1,1%

di VoceControCorrente

Il NIC, indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività aumenta anche dello 0,2% rispetto al mese di aprile.

Sale il tasso d’inflazione ad aprile: si attesta all’1,1% , in aumento rispetto all’1% di marzo. I dati sono forniti da Istat, che ha già confermato le stime preliminari.

In aumento anche il NIC, ovvero l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività. Al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,2% rispetto al mese precedente.

Stando a quanto rilevato da Istat, il tutto è dovuto ai “ponti” tra la Pasqua e la festa della Liberazione. A questo si aggiunge il rallentamento dei prezzi dei beni energetici regolamentati (da +7,8% a +4,3%)  e quello dei prezzi dei beni alimentari non lavorati (da +1,9% a +1%) e lavorati (da +0,7% a -0,1%).

In più, la crescita congiunturale dell’indice generale è dovuta ai prezzi dei servizi relativi ai trasporti (+2,5%), dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (+1,7%) e dei beni energetici non regolamentati (+1,4%).

Bilanciano solo in parte queste spinte il calo marcato dei prezzi degli energetici regolamentati (-8,5%) e quello più contenuto dei Beni alimentari non lavorati (-0,9%) e dei servizi relativi alle comunicazioni (-2,2%).

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati