Economia

Istat: “Nel 2018, troppe tasse”. Risparmi degli italiani in calo

Un “macigno fiscale” per i contribuenti italiani

Pressione fiscale a quota 40,4%. Secondo l’Istat, il 2018 si è chiuso con un record negativo per i contribuenti italiani, che hanno visto aumentare le tasse da pagare, soprattutto nell’ultimo trimestre.  Un “macigno” che è andato principalmente a toccare le finanze delle famiglie e i relativi risparmi.

Inoltre, le numerose tasse, hanno toccato i risparmi dei nuclei familiari, diminuendone il potere d’acquisto dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. Si tratta di una notizia che mette in agitazione le associazioni di consumatori, pronti ad aprire un’interlocuzione sul piano nazionale. Per Codacons si tratta di “Un quadro negativo,che deve portare il governo a lavorare per introdurre misure in grado di aumentare realmente il potere d’acquisto dei cittadini e avere effetti positivi sui consumi ancora del tutto insoddisfacenti“

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close