Economia

Inps e anziani: arriva il concorso per finanziare le vacanze dei pensionati

Si chiama “Estate INPSieme Senior” ed è il concorso che offre a quattromila pensionati la possibilità di andare in vacanza.

Andare in vacanza con coniugi e figli disabili conviventi, soggiornando in località marine, montane, termali o culturali italiane nei mesi di luglio, agosto e settembre: è il senso di “Estate INPSieme Senior”, rivolto ai pensionati.

Nello specifico il concorso si rivolge ai pensionati a carico della Gestione dipendenti pubblici o che abbiano aderito alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ai sensi del decreto ministeriale 7 marzo 2007, n. 45; a carico della Gestione Fondo ex Ipost.

Partecipando al bando entro il 25 marzo per mezzo della domanda presente sul sito web dell’Inps, i pensionati potranno aver riconosciuto un contributo a totale o parziale copertura del costo di un pacchetto di soggiorno.

Il soggiorno dovrà essere in Italia, organizzato e fornito da soggetti terzi che operano nel settore turistico (tour operator e agenzie di viaggio) scelti dal richiedente la prestazione.

Il pacchetto dovrà comprendere le spese di alloggio presso strutture turistiche ricettive, di vitto, di viaggio, eventuali spese connesse a gite, escursioni, attività sportive e attività ludico-ricreative.

L’importo massimo di ciascun contributo è di 800 euro per un soggiorno in Italia o all’estero di durata pari a otto giorni/sette notti; e di 1.400 euro per un soggiorno in Italia o all’estero di durata pari a quindici giorni /quattordici notti.

L’ammissione alla vacanza dipende da graduatorie elaborate per ordine crescente di indicatore ISEE, accordando priorità di accesso ai disabili assistiti dall’articolo 3, comma 3 della legge 5 febbraio 1992, n 104. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close