In Australia gli incendi sono fuori controllo: “Stato di pericolo ‘catastrofico'”

di Gina Lo Piparo

Le condizioni climatiche stanno aggravando la situazione già critica che ha colpito il New South Wales – dove è stato proclamato lo stato di pericolo ‘catastrofico’, il Queensland e il Western Australia.

L’emergenza incendi in Australia si fa sempre più critica. Come riferisce Adnkronos, le condizioni meteorologiche di oggi – con temperature ben oltre i 30 gradi e raffiche di vento fino ad 80 km/h – stanno aggravando la situazione già critica che va avanti ormai dalla settimana scorsa. Il bollettino attualmente conta tre morti, un centinaio di feriti, tra cui venti vigili del fuoco, più di 150 case danneggiate e quasi un milione di ettari di terreno arso dalle fiamme.

Gli incendi hanno colpito tre stati: il New South Wales, che nell’area periferica di Sydney e regioni limitrofe ha dichiarato lo stato di pericolo catastrofico, il Queensland, che conta attualmente 57 focolai attivi, e il Western Australia, dove l’intensità e l’estensione è minore.

Koala ferito dall’incendio.

È la prima volta che in New South Wales si proclama un pericolo incendi di livello catastrofico. Gladys Berejiklian, Premier dello stato, ha lanciato l’allarme ai residenti: seguire le disposizioni diramate dalle autorità e mettersi in condizioni di sicurezza.

Oltre 600 scuole sono state oggi chiuse, in vista del peggioramento legato al meteo. I focolai accesi sono 52, metà fuori controllo. Alle 12, ora locale, tre di questi ultimi erano stati catalogati come ’emergenza’, livello più alto nella scala di allerta che indica che l’incendio avanza ad una velocità tale da non permettere di mettersi in salvo.

LEGGI ANCHE: Non ce l’ha fatta l’elefantessa sfruttata nelle parate in Sri Lanka.

Gli abitanti di Sidney, raggiunti dal fumo, hanno dovuto prendere le precauzioni del caso. L’incendio boschivo più vicino è a 120 km dalla città, nella zona di Gosper Mountains, e sta avanzando rapidamente a causa del vento e delle temperature. 3 mila vigili del fuoco sono impegnati nel fronteggiare l’emergenza, centinaia i camion, 80 gli aerei a disposizione.

Le fiamme divorano i parchi nazionali e mettono a rischio la sopravvivenza delle specie: secondo Koala Conservation Australia, intere zone habitat di koala sono state distrutte e centinaia di esemplari uccisi.

Si stima che ne siano morti più di 350 nella riserva naturale di Port Macquarie (a Nord di Sydney); i volontari ne hanno finora tratti in salvo 16.

Dei 57 focolai attivi nel Queensland nessuno è considerato catastrofico: 1500 i vigili del fuoco impegnati nello stato nordorientale con 40 aerei a disposizione.

Lo stato di emergenza è stato proclamato per ampie zone. Nonostante la stagione degli incendi sia ancora agli inizi, i danni sono pari a quelli registrati nel complesso nelle tre stagioni precedenti.

Gina Lo Piparo

LEGGI ANCHE: Vi ricordate di Marina Suma? Ecco che fine ha fatto l’attrice.

Da SaluteLab: Come aumentare la massa muscolare?

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati