In evidenzaStorie

Il fratello è autistico e ha paura del coronavirus, la sorellina lo calma con un versetto della Bibbia

"I bambini a volte ci insegnano ciò che dimentichiamo ma che dobbiamo ricordare".

«I bambini a volte ci insegnano ciò che dimentichiamo ma che dobbiamo ricordare per potere superare i momenti difficili. Stavo per cedere al panico e all’isteria di massa per il coronavirus fino a quando mia figlia Cameron ci ha insegnato a fare affidamento sulla nostra Fede e non sulle nostre paure».

Cameron, come raccontato su InfoChrietienne.com, ha solo 6 anni ma ha trovato un modo sicuro per placare le paure del fratello Brandon, che è autistico, per il coronavirus: leggere il versetto 7 del primo capitolo della seconda epistola di Timoteo. La loro madre ha filmato questo speciale momento e lo ha condiviso sui social media.

«Mio figlio Brandon ha una paura paralizzante a causa del suo autismo. Sua sorella le ha insegnato un versetto che ha imparato in chiesa per aiutarlo. Non lasciare che la tua paura del Coronavirus sia maggiore della tua Fede in Dio. Prega e lavati le mani. Amen!».

Quindi parola per parola, Brandon, 7 anni, ripete quelle della sorella: «Dio infatti non ci ha dato uno Spirito di timidezza, ma di forza, di amore e di saggezza».

Tra l’altro, domenica scorsa, 15 marzo, Brandon ha recitato questo passo in chiesa. Sheletta, la madre, ha lodato la capacità della figlia Cameron di prendersi cura del fratello, spiegando che «corre in suo aiuto ogni volta» che ne ha bisogno.

LEGGI ANCHE: L’amore ai tempi del Coronavirus: un’anziana donna visita il marito tramite una finestra.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close